Cinquanta sfumature di amnesia – Capitolo 20

You may also like...

19 Responses

  1. ale ha detto:

    wow che meraviglia, certo che se Ana fosse un po’ meno cocciuta uff…belle emozioni come sempre XD alla prossima settimana baci

  2. tina ha detto:

    Nooooooo perche’ ti sei fermata?????? Ne voglio ancoraaaaaaaa weeeeeeee pieta’….vabbe’ come vuoi…ahahahah scusa …cmq brava !!!!!

  3. Sole ha detto:

    Dovrebbero durare un po di più sti capitoliiii hahaha
    No vabbè dai … Siamo noi ke non ne abbiamo mai abbastanza 😉
    Bravaaaaa 😘😘😘

  4. Romina ha detto:

    Bello Andromaca, grazie!!!!!! Christian e tutte le sue insicurezze a paura di perdere Anastasia! Ha sempre avuto paura di perderla e questo non cambierà mai, anzi con l’amnesia questa cosa si è accentuata ancora di più!
    Quando si fa sfuggire di non aver paura di lui (dopo che perde le staffe) ed aggiunge….non più! (non aver più paura di me!!!!! Oddio ho temuto che lei potesse ricordare di quando lei lo ha lasciato la prima volta dopo la stanza rossa quando l’ha frustata……è strano come non ricordi nulla di quelle cose ….e credo che lui abbia una paura terribile che lei ricordi quello!
    E’ sempre più insicuro, lo è sempre stato, anche celandosi dietro la sua apparente maschera di uomo duro!
    Questa Anastasia poi è diversa, più matura, più determinata, meno manovrabile e incerta di quella che conobbe Christian all’inizio, infatti pretende più libertà e lo fa dicendogli che se non gliela concede lei sarebbe anche pronta a lasciarlo….la vecchia Ana non avrebbe mai risposto alla domanda di Christian al “Vuoi lasciarmi?” … dicendogli «No. Non ho detto questo, ma lo farò se non potrò avere gli spazi di cui ho bisogno per la mia crescita autonoma.» ….deve essere terribile tutto ciò per uno come Christian…decisamente e risvegliare in lui le paure e soprattutto il suo lato predominatore che vorrebbe tenerla sotto controllo come lui sa fare…..dominandola con le punizione che nel tempo Anastasia ha imparato ad accettare come gioco sessuale, ma ora non può perché lei non ricordo e per lui tutto ciò è frustrante!

    • Andromaca ha detto:

      Sì, Romina, questa A è diversa, è più determinata a difendere la sua autonomia ed è così anche perché non ricorda. C le ha raccontato del suo passato di violenza e abusi, lei si accorge delle sue fragilità, ma non sa tutto e non ha ancora capito veramente a fondo.
      Grazie, Romina 🙂

      • Romina ha detto:

        Andromaca ho appena letto il commento di cri e condivido infatti la sua analisi e quello che anche tu hai scritto. In effetti anche se Anastasia alla fine non è mai stata sua sottomessa, nel vero senso del termine non avendo mai firmato il contratto, in un certo senso comunque Christian l’ha comunque dominata, anche fondamentalmente perché lei era inesperta, giovane, la prima esperienza sessuale e di coppia, insomma per quando il loro rapporto (prima dell’amnesia) non sia mai stato quello di Dom/sub in senso stretto, lei comunque prima gli permetteva di dominarla, al letto ma anche fuori, cedendo per lo più a molte sue richieste e condizioni, a volte anche per appagarlo o solo per andare incontro alle sue manie di controllo. Questa nuova Anastasia è più matura e più esperta, non ricorda parte della sua vita, però non è più quella ragazzina che ha conosciuto Christian all’inizio del loro rapporto, è diversa e poi lui non può mostrarsi per quello che realmente è, non può far uscire la sua parte predominante perché ha paura di spaventarla, come effettivamente è avvenuto quando ha perso la pazienza, e quindi per lui è ancora più difficile gestire il tutto.
        Lui si trova la sua donna, moglie, incinta di suo figlio…..con un amnesia, che non ricorda nulla del loro percorso di vita e non riesce ad essere se stesso appieno. Per lui deve davvero essere molto difficile e poi prima o poi uscirà anche fuori tutto, che lei ricordi o meno lui piano piano sta comunque raccontando alcune cose e lei sta ricordando……vedremo.

  5. Lea ha detto:

    Gran bel capitolo, Andromaca, complimenti!!!
    Christian mi mette tanta tenerezza… è come se avesse a che fare con un’altra persona e non sa proprio come comportarsi… e Ana è più esasperante del solito… prima un po’ se ne rendeva conto e a volte decideva di lasciar perdere e di richiedere in seguito… già gli uomini ci sopportano poco quando facciamo domande una dietro l’altra, poi se le domande sono di questa portata si arriva alla pazzia in fretta!!!
    Inizio proprio a pensare che Ana non reagirà affatto bene quando scoprirà, perchè prima o poi lo scoprirà, delle abitudini sessuali di Christian, del contratto e di tutto ciò che è successo nella stanza rossa… 🙁
    Non vedo l’ora che arrivi il prossimo capitolo…l’attesa mi distrugge! 😉
    baci <3

    • Andromaca ha detto:

      Grazie, Lea. Se A scoprirà prima o poi? Be’ staremo a vedere, ad essere onesta non lo so neanche io come andrà a finire: la storia è nella mia mente ed esce fuori a poco a poco e neanch’io mi rendo conto di come avvenga tutto ciò. Il problema è che a volte vengono fuori belle cose altre volte vengono fuori delle vere e proprie sciocchezze, ma penso che bisogna correre il rischio…
      🙂

  6. cri ha detto:

    Christian non è per niente abiatuato a questo atteggiamento di ana..d’altro canto la capisco 🙂 nel genere erotico che ormai ha spopolato in tutto il mondo e in tutti i libri che mi sono trovata a leggere di questo genere la donna non viene sottomessa solo a letto ma anche nella vita quotidiana..e la colpa non è da attribuire solo a l’uomo ma soprattutto la donna dato che lei lascia fare!ho sempre odiato questo atteggiamento!certo mi piace che i protagonisti maschili si comportino da possessivi però è anche vero che noi donne siamo in grado di cavarcela in altre situazioni..quindi la dominazione a letto ok,ma nella vita di tutti i giorni non la condivido 🙂
    Christian si trova proprio in un bel pasticcio xD finchè ana non ricorderà tutto,credo che si ritroverà a discutere e combattere con lei più spesso 🙂
    Mi dispiace che debba sentirsi confuso e che creda di poter essere nuovamente abbandonato da lei..non ha sicurezze e conosciamo il suo carattere..basta un niente per far scatenare una tempesta nella sua mente!devono portare pazienza entrambi 🙂
    Bel capitolo Andromaca..alla prossima settimana :* <3

  7. Andromaca ha detto:

    Christian è diviso tra quello che è stato e quello che vorrebbe essere per la sua donna, cerca di dominare la sua natura, ma ogni tanto questa riaffiora e, per paura di traumatizzare Ana, ritorna immediatamente sui suoi passi. In questo capitolo ad esempio vederla terrorizzata lo ha spaventato a morte fino a farlo piangere, così cerca di rimediare come può. Per sua fortuna Ana, nonostante l’amnesia e nonostante la sua caparbia rivendicazione di indipendenza, prova qualcosa per lui e lo segue in questa altalena di emozioni.
    Grazie, Cri, 🙂

  8. Rosy S. ♥♡♥ ha detto:

    Ma quanto è dolce questo Christian 🙂 ???
    Povero non sa come comportarsi con quest’Ana smemorina che gli crea più problemi di quando ricordava 🙂
    Lei cerca di districarsi, di comprenderlo ma giustamente non può farlo fino in fondo… Lei non ricorda, non conosce tutto il passato di suo marito e i demoni che ha sconfitto per poter state con lei…
    Sono contenta che inizia a ricordare, finalmente 🙂
    Grazie Andromaca <3 bravissima come sempre 🙂

  9. Ida ha detto:

    Anche se in ritardo, voglio complimentarmi, come al solito, Andromaca, per il bellissimo capitolo che hai scritto. Christian ha una pazienza immensa. Sta cercando di mantenere la calma più che può, considerando che ANA non ė più propensa ad avere un ruolo sottomesso. Sta tirando fuori il caratterino, che prima non aveva tirato fuori. Christian ha paura di perderla e cerca in tutti i modi di essere accondiscendente. Fino a quando durerà? Vedremo cosa inventerai per noi, Andromaca. Credo il meglio, per darci sempre più emozioni. Baci.

  10. loredana1967 ha detto:

    Arrivo tardi ma arrivo! Capitolo bello come sempre😍 ma è durato troppo poco😞 o forse a noi nn basta mai! Nn so voi amiche ma IO.SONO.INTOSSICATA. da questo due. Grazie Andromaca per il tempo che dedichi a questa fantastica storia. Sai mi piacerebbe vedere ANA impazzire di gelosia sono sicura che la memoria gli tornerebbe😜 un abbraccio a te e a tutte le roommine😘😘

Lascia un commento

Il tuo indirizzo email non sarà pubblicato. I campi obbligatori sono contrassegnati *