Ho bisogno che tu ci sia – Capitolo 9: Forse amo distruggermi

You may also like...

16 Responses

  1. francesca scrive:

    Adoro questa storia! Allison mi fa tenerezza, non è facile crescere senza i genitori. Certo la nonna fa il massimo, ma è cmq estremamente complicato. Capisco Allison, l’ auto distruzione la fa evadere dalla realtà……mio padre è morto molto giovane, ed è stata dura io non mi facevo le canne, ne tanto meno bevevo , semplicemente non mangiavo. Richard , è da una parte un bene per lei , ma se dovesse andare male ? Non so se si riprende. Cmq , io mi ripeto questa storia è una sorpresa continua. Grazie per questa chicca. Baci 😛 ♥ 😀

    • Miriam scrive:

      Ti ringrazio veramente tanto, perché continui a seguire la mia storia e perché continui a dirmi cosa ne pensi ❤ Allison è un’ adolescente con la testa incasinata e alle volte reagisce molto d’impulso e d’instinto, anche se con ciò è arrivata in una strada dove non è proprio facile uscire, speriamo possa farcela 😉

  2. andreea scrive:

    Amo questa storia è bellissima! Mi piace molto Allyson.penso che ogni persona reagisce in modo diverso al dolore ed Allyson cerca di placare il dolore con le canne e l alcool,ma non ha trovato un motivo che da senso alla sua vita e la fa sentire viva .Secondo me Richard la può aiutare ! Che tristezza che loro non hanno soldi.non vedo l ora che arrivi la cena con Richard per scoprire cosa succederà! Bravissima come sempre!♥

    • Miriam scrive:

      Ti ringrazio tanto, Allison e la nonna sono molto forti ma Al contempo deboli e molto fragili, il loro rapporto è unico e questo crescerà con il tempo. Il prossimo capitolo sarà molto intenso di emozioni 😘

  3. penny scrive:

    Mi commuove e mi piace tantissimo. Non vedo l’ora di leggere il seguito. Molto brava davvero 😊

    • Miriam scrive:

      Grazie tanto…la storia avrà un crescendo di emozioni anche molto intense spero di riuscire a sorprendervi sempre di più😘

  4. Samantha scrive:

    Cara Miriam bravissima ,capitolo dopo capitolo mi stai conquistando e ora nn vedi l’ora di leggere cosa succederà durante la cena .

  5. Grazia scrive:

    ALISON mi fa tanta tenereza è una ragazza forte ma ha troppo dolore dentro e merita tutta la felicità del mondo. Mi dispiace ke soffra in quel modo e deve privarsi anke delle cs più semplici.
    X quando riguarda il vestito nn sò se a fatto bene credo ke invece di litigare cn la nonna doveva confidarsi e magari trovare una soluzione insieme ma è sl una ragazza e ha fatto quello ke più sentiva di fare.
    COMPLIMENTI È UNA STORIA BELLISIMA MI HA LETTERALMENTE CONQUISTATA
    AL PROSSIMO CAP IO CM SEMPRE CI SARÒ

    • Miriam scrive:

      Grazie infinite..e Si come hai detto tu Allison è solo una giovane ragazza che reagisce d’impulso, vedremo questo dove la porterà…Al prossimo capitolo😘

  6. lory scrive:

    Che bella storia molto commovente sei molto brava a scrivere questo racconto , mi fa tenerezza questa ragazza , nel prossimo capitolo spero di vederla più felice . Grazie MIRIAM al prossimo cap. Lory 💞 💟

    • Miriam scrive:

      Grazie tante…il prossimo capitolo sarà pieno di emozioni forti e anche molto commovente, spero di riuscire a sorprendervi 😘

  7. Anna scrive:

    Complimenti. …mi piace sempre di più questa storia …povera Allison. .una ragazzina sola anche se c’è la nonna…le ragazzine non parlano con le madri figuriamoci con le nonne…è “costretta” a far di testa sua e speriamo che non ne paghi le conseguenze ….Richard è un uomo x il momento mi sembra una brava persona. ..speriamo bene …

  8. Diana scrive:

    Non vedo l’ora di sapere come andrà la cena…mi piace molto la storia e mi colpisce molto Allison nella sua semplicità che la fa sembrare molto Complicata la adoro

Lascia una risposta

L'indirizzo email non verrà pubblicato. I campi obbligatori sono contrassegnati *

È possibile utilizzare questi tag ed attributi XHTML: <a href="" title=""> <abbr title=""> <acronym title=""> <b> <blockquote cite=""> <cite> <code> <del datetime=""> <em> <i> <q cite=""> <s> <strike> <strong>