Cinquanta sfumature di rosso – RECENSIONE FILM (SPOILER ALERT)

You may also like...

36 Responses

  1. Anna ha detto:

    Il primo film mi aveva deluso mancavano parti importanti del libro …il secondo é migliorato ma troppe cose in poco tempo …speravo molto nell’ultimo e sapere che è stato deludente….lo so che i film non sono mai come i libri ma rovinarli in questo modo è un peccato …a me la storia d’amore di Christian e Anastasia è piaciuta moltissimo lasciando perdere il sesso …x fortuna ci sei tu

  2. Angelica ha detto:

    Purtroppo sono abbastanza d’accordo con quello che hai scritto. Voglio dire, mi aspettavo molto di più. Sinceramente non so se sia perché io, ma credo anche la maggior parte di chi sta leggendo, ha letto il libro, ma il film mi e sembrato… Spoglio. Spoglio dal punto di vista emotivo. Non viene messo in luce ne quello che Ana e Christian provano e ne chi sono veramente. Le scene mi sembrano solo una serie di eventi in sequenza che ti postano poi su quello che hanno voluto incentrare il film. Il rapimento di Mia e quello che ne consegue. All’inizio io mi stavo quasi perdendo da quanto erano, appunto, ‘spoglie’ le scene. Quasi prive di emozione.
    Hanno cambiato il personaggio di Christian che nel libro ci regala molte più emozioni.
    La parte più deludente per me? La scenda della safe-word. Nel libro troviamo Ana ferita e vulnerabile, che cerca di capire perché lui l’ha trattata così da ‘sottomessa’ e Christian super impaurito che lei possa lasciarlo e molto, molto pentito di quello che ha fatto. Le frasi: “Non sono una tua sottomessa ma tua Moglie” e “Non ho mai promesso di obbedirti” mi sono un po’ mancate. Ma quello che mi ha fatto rimanere sbigottita e incredula è stata la reazione fuori luogo di Christian! Dai, era arrabbiato!!! Ma che cavolo! O non ho capito niente quando leggevo o ha fatto una grande cavolata chi ha scritto il copione (marito dell’autrice)
    Per il resto, conto anch’io sulle scene tagliate…
    Non so voi ma il doppiaggio ha fatto molto. Sia lui che lei da scartare per i miei gusti. E non solo perché le voci non sono all’altezza, ma anche perché non hanno saputo dare il giusto patos alle parole dette.
    Darker mi è piaciuto di gran lunga di più.
    Angie x

  3. Angelica ha detto:

    Vogliamo parlare dei “Ti Amo” non detti?!
    Cavolo che nervi!

  4. Grazia ha detto:

    Ancora non ho visto il film.
    I tagli cruciali ci sono stati anke in 50 sfumature di grigio e nero. Molte scene le ritenevo fodamentali nel film di sala cm LEILA sotto la finestra di ANA.
    Domenica vado a vederlo ma un vero e propio goudizio posso dartelo solo dp visto il dvd x capire le differenze.
    X quanto riguarda i treiler ragazze anke con gli altri due film sono stati montati cn scene inedite che stanno solo nei dvd.
    GRAZIE X LA TUA OPINIONE E A PRESTO

  5. lory ha detto:

    Non l’ ho ancora visto , il 1 e il 2 delusione ma da quanto letto sara la solita minestra senza ,SALE io sono convinta che solo in ITALIA ci siano questi tagli cosi drastici . Se mai dovesse uscire il DVD più completo quando uscirà ANITA c’ e’ lo dirai . Ho già capito altra delusione 😢😢😢

  6. carla ha detto:

    Anita a me è piaciuto tantissimo!!
    I tagli ormai fanno parte di questo film !
    Comunque x me bello!!

  7. Anna ha detto:

    Il doppiaggio uguale al secondo è da pena ..quasi preferivo il primo ..nemmeno con le altre lingue danno giustizia …peccato …ho sentito la voce di Giulia segreti era perfetta

  8. francesca ha detto:

    Buongiorno fanciulle 😁 ho visto ieri sera questo film ……devo dire che, merita a pieni voti il premio razzie awards 2018 per peggiore regista , e peggiori attore e attrice protagonista. Penso che Jamie e Dakota hanno dato il peggio di loro, le scene che salvo sono quella con Già, e quella in cui ana rimette al suo posto Christian dopo che si è ubriacato con la pedofila. Anita ti posso dire anche che Darker , non solo è la scoperta dell’ acqua calda ma è anche un libro molto piatto ……Penso che la James dovrebbe rispolverare l’ entusiasmo della scrittura . 😘
    Ps Anita la tua versione è molto più bella e profonda .

  9. Lila ha detto:

    Non ho visto nessun film e non lo farò ho adorato i libri li ho riletti diverse volte…ho letto tutti i capitoli che hai scritto tu Anita e quello che mi da un libro non potrò mai trovarlo in un film.. continua a scrivere Anita io leggerò sempre tutto. 😗😗😗😗

  10. Martina juve 34 ha detto:

    ciao a tutte,cosa dire del film….a me è piaciuto,rispetto i primi 2 che mi hanno un po deluso…per me il rosso è decisamente il film con la marcia in più. Più stanza rossa FINALMENTE. Dakota mi è stra piaciuta,FINALMENTE vestita bene,una gnocca che può anche tirarsela,lo farei anche io! Tira fuori il carattere,mette al suo posto Gia in una scena bellissima,da applauso. Del nostro Mr Grey non posso dire nulla se non che è stupendo,nella stanza rossa da il meglio di sé….la scena dove piange mi ha commosso,bravo. Ovvio che mancano tante scene,ma non potevano mettere tutto….la r8 bianca mi è mancata,avrei voluto vedere la faccia di Dakota. Cmq quella che ce la usano bene ,in tutti i sensi . Buon film x chi lo rivedrà,e aspettiamo il dvd x vederlo con le voci originali che sono molto meglio del doppiaggio. Baci

  11. Penny ha detto:

    Esattamente quello che volevo scrivere io. Concordo in pieno 😍

  12. Serena ha detto:

    A me è piaciuto davvero tanto, ecco l’ho detto. L’ho visto ieri sera e quasi ancora adesso piango come una povera cretina. Non volevo nemmeno iniziare a vederla questa trilogia e ora mi ritrovo tristissima perché è tutto finito. Non m’interessa parlare dei difetti che possono esserci nei film, i tagli ci sono stati si… fosse per me li avrei fatti durare tutti 3 ore e passa… e questo rosso l’avrei diviso in due, ma vabbè, pace amen. Ora l’unica cosa che mi preme dire è che A ME è una storia che ha emozionato e aiutato un sacco in questi anni, ma tanto. Sono anche ben consapevole che è un film, una saga, che verrà ricordata da tutti non bene, me ne fregherò e conserverò l’emozioni che mi hanno donato sia i libri, che i film, CHE – Jamie e Dakota – che hanno fatto del loro meglio e sono stati grandi, speciali. Mi mancheranno, mi mancherà un po’ tutto. Non c’è tempo per le polemiche per me ora, solo per un po’ di malinconia.

  13. Tina ha detto:

    Per chi ha,visto solo i fim. Precedenti quest terzo e’ bello per chi come me ha letto i libri on e minimamente accettabile DORNAN non ha intetpretato m olto bene Christian. Non hanno saputo valorizzare i personaggi del libro

  14. Anna ha detto:

    Sono d’accordo con te ..la loro storia d’amore mi è piaciuta tantissimo…la vita triste e vuota di Christian il suo evolversi con l’incontro di Anastasia..io la ricorderò x questo e la rileggero’ altre volte e non x quello che facevano nella playroom…

  15. Anna ha detto:

    Mi riferivo a quello che ha scritto Serena

  16. Grazia ha detto:

    Ciao ragazze sono dinuovo io dp ieri non ho restitito e invece di aspettare domenica sono adata questa sera.
    Allora partiamo cn dire ke alla fine il film nn altro ke il riasunto del libro. X i treiler pubblicitari cm ho detto ieri sono composti la maggior parte da immaggini inedite. Cm ho detto ieri alcuni tagli li trovo eccesivi dovrebbero starci nel film e nn tenessi tutto nel dvd ok ci sta delle immaggini inedite nei dvd ma almeno quelli chiave dovrebbero stare nel film di sala.
    Il personaggio di ANA lo trvo cambiato dal secondo film lo trovata più fiduciosa coraggiosa e pronta a lottare x cio che e suo e CRIS e suo forse un pò bambina viziata ma nn cosi eccesivo ci sta. CHRISTIAN lo sapevamo gia dal libro ke ti deludeva il comportamento che assume in particolare scene cm dp il tentato rapimento di ANA quando lui è a NEW YORK e la notizia sulla gravidanza di ANA. Secondo il mio modesto parere il film non ha stravolto o rocinato la storia originaria lo trovato lineare nel suo riasunto del libro xkè secondo me i film tratti dai libri sono riasunti di quei libri. E ovvio x chi ha letto il libro si aspetti di più quindi fate cm molte persone separate le due cose la storia letta dal libro valutatela dal punto di vista editoriale e la storia che vedete la valutate dal punto di vista cimatografico xkè lasciatevi dire che un film non puo mai essere paragonata alla fantasia che si scatena mentre leggi.

  17. Grazia ha detto:

    Detto cio vi dico il mio modesto parere a me piace ero completamente immersa nella storia e se mi succede questo facendomi dimeticare il presente in quelle ore allora a me piace.
    Vi do la buona notte alla prossima ragazze

    • Serena ha detto:

      Brava! Condivido totalmente. Si può sempre fare di meglio, ovvio, purtroppo noi che sappiamo quante scene ci sono in più avremmo voluto vederle vivere tutte sullo schermo. Io ci avrei tenuto a vedere quando Ana gli regala la macchina fotografica, o quando gli racconta di Bradley e lui si altera, scena divertente, ma pazienza, che devo fare? Uno si accontenta, sarà perché sono già preparata a queste cose. Le scene che ho visto mi sono comunque piaciute, i film, certo, non saranno da premi Oscar, ma mi resteranno nel cuore lo stesso.

      • Serena ha detto:

        * Aggiunta che ci tengo a fare, non sono da primi Oscar i film, come non sono da premio Pulitzer i libri e questo va detto. Ciò non toglie che, a me personalmente, abbiano trasmesso ENTRAMBI emozioni positive.

  18. Linda ha detto:

    Io vado domani e vi dirò il mio parere

  19. Alice ha detto:

    Concordo pienamente con tutto ciò che hai scritto. Hanno screditato alcuni tra i momenti più cruciali e intensi nel libro; tra questi come hai detto tu la litigata quando ana gli dice di essere incinta; ma io sono rimasta di sasso come una scema anche quando ho visto la scena nella stanza dei giochi dopo l’aggressione di hide all’Escala. lì doveva uscire una vendetta di Christian a cui non hanno dato il minimo spazio, ma anche la discussione dopo è stata abbastanza deludente secondo me.
    Aggiungo solamente che i film in generale mi sono abbastanza “piaciucchiati”, ma una grandissima cosa mi è mancata…..io speravo che in nero e rosso scavassero un pò di più nella psicologia di Christian, invece a malapena hanno citato Flinn. per qualcuno che guarda i film senza aver letto i libri Christian sembra solamente uno con gusti strani e questo non mi piace, non hanno approfondito tutto il lavoro che fa anche con Ana per migliorare e per superare i suoi demoni. Le scene di sesso sconclusionato che hai giustamente citato e criticato tu in realtà dovevano essere i momenti cruciali in cui generalmente i due si “riappacificano” dopo discussioni che, generalmente, li fanno litigare.
    Non credo di avere altro da aggiungere.🤔

  20. Gianna ha detto:

    Non ancora vedo il film ma da tutto quello che ho letto immagino un po’ di delusione ci sarà come nei due precedenti é risaputo che il film non può essere dettagliato come il libro ma con un po’ di impegno potevano venire molto meglio specialmente il rosso è cento volte meglio il tuo di libro che Darker è molto piatto quando arrivano i dvd avvisami ti seguo sempre con molto intetesse sei bravissima ciao😙😙😙😙😙

  21. lory71 ha detto:

    ciao a tutte a me è piaciuto molto il film! detto questo mancano tante cose ma si sapeva: l’incidente di ray, il compleanno con la R8 bianca e Flynn per esempio, aspetto con ansia la versione dvd e spero che ci sia almeno mezz’ora in più. buona serata a tutte

  22. lory ha detto:

    Ho visto il film ieri , va bene che dire oltre ai tagli hanno cambiato anche altre per esempio il ritorno dalla luna di miele forzato causa l’ incendio in aziendal’ incidente di Ray , il risveglio di Ana dal coma li non c’ era la madre di lui . Comunque mi dispiace lo stesso che sia finito , chissà che la sig Eryca Leonard non faccia un sequel sulla loro vita da genitori sarebbe bello !!! 😘😘😘

  23. Paola ha detto:

    Ecco il commento della mia amica australiana Monique, in linea col tuo:
    Then, I’m sure you’re all eager to hear about my Fifty Shades Freed movie experience – or perhaps not. Maybe you’ve already seen the scathing reviews and are fully aware of what’s to come. Spoiler alert: I won’t be pulling my punches, and if you want to love the movie regardless, this review is not for you. STOP READING NOW if you don’t want to hear my honest thoughts.

    Firstly, let me start by making something very clear. I know nothing about movies and how to make ‘em, but I do feel somewhat qualified to comment in the light of my card carrying Fifty fan club membership and good ol’ common sense. By that same token, I know it is very easy to criticize from the comfort of my armchair, but again, with what I feel is a deep understanding of the Shades franchise characters, the holes were NOT hard to find. Also, I have never expected the films to represent the book in every minute detail. I fully understand that the written word does not necessarily translate to the silver screen. Having said all that, this final installment officially broke my heart. 😔

    With the last movie I commented that it felt like a highlight reel, a picture book of the best bits, but that it lacked the time each scene deserved. There was no way we could immerse ourselves in the development of the threads that made up the bigger picture of the story because they were on to the next before you could take a breath. Freed was set at the same break-neck pace, but the sad fact was that we didn’t see the scenes come to fruition at all, save for the end of the book.

    Take the topless scene, for instance. We saw Christian getting slightly irritated (not furious – as he did in the book), the whole scene builds to the bedroom shenanigans and should culminate in lots and lots of hickeys – Christian’s cunning plan to teach Ana to obey. But the latter part was not present, so we didn’t get to see their confrontation and eventually the resolution – the two of them growing, changing, and compromising in their fledgling relationship. That was the whole point of the scene. Showing us just half of it was, well, pointless.

    The same goes for the Aspen nightclub fight. Where were the fisticuffs? I know I saw it in the trailer, but it was markedly absent in the film. IMHO they should rather have cut the clip entirely than just show half. That time could be spent developing another important scene to its full glory instead of the chopped-up bits and incoherent pieces we saw. And don’t get me started on Ana’s orgasm denial in the playroom. I have no words for the lack of anything real in that moment.

    I was looking forward to seeing Jamie’s interpretation of CG losing himself in music, singing out loud to his family’s astonishment. But the tender moment lost its meaning when the scene was moved to the Aspen trip rather than his parental home where his healing and progress could touch his mother’s heart, solidifying her son’s partner choice unequivocally.

    Then there was the ice-cream scene. Though it was a cute, why on earth would we need a filler clip THAT IS NOT FROM THE BOOK but neglect to complete the ones that are in the actual story? The longest love scene in the whole movie, the one they spent the most time on, was again, NOT IN THE BOOK. To me, it makes no sense.

    But the thing that got to me the most, that made my heart ache, was the watered-down version of our beloved Dom. The jealousy, the hotheadedness, the controlling man’s man was absolutely absent. There was NOTHING of the beautiful flawed persona searching for himself through the love of his life. None of his growth or his newfound self-awareness. Personally, I believe that the movie was pandering to the “abuse criers”. This “lite” version of CG had no depth, no intensity, and seemed fake in his “perfect pretty boyfriend” nature. This bland and overly palatable version of the man was directed to appease the mainstream. How very sad. 😔

    But it wasn’t only Christian’s personality that had an unwelcome makeover. Their relationship with all its severe ups and downs was smoothed to unrealistic marital bliss. Every argument between him and Ana was so easily resolved, it simply melted away in their mutual tidy capitulations. Where was the volatile passion, the angst, all the frustrations as they sought to find their way? And it seems I wasn’t alone in my disconnection. The audience around me laughed at the most unlikely parts. It was disconcerting. #SadFact

    Let’s talk about the bits we saw in the trailers that weren’t in the movie: Christian emerging from the water ala James Bond, Christian swinging by Elena’s after he learnt that he would be a daddy, and Christian taking a shot at the poor guy making eyes at Ana in the Aspen nightclub. And then there was the end of the movie (queue dramatic drum-roll plus an eye roll from me). Picture Ana watching CG whilst talking a stroll down memory lane, flitting through her memories in a way that basically equated to a montage of the previous films. Again, what a waste of time. They left out vital parts in lieu of looking back? WTF? As I mentioned earlier, I understand that we can’t have 10 hours, word-for-word, straight from the book in the film, but some pivotal excluded clips, like their argument regarding Ana’s marriage vows, her father’s hospitalization, and her birthday, would have been great to see instead of a recap.

    Stylistically I have to admit that filming back-to-back was a good idea. Visually the film certainly felt part of the previous one, so that, at least, was nice. And I have to compliment Jack Hyde’s performance as played by Eric Johnson. To me, he was the only plausible character, the only one who was represented accurately in both his nature and the original plot.

    Well, ladies. That was a mouthful. I’m sorry the news isn’t better. I guess the question is whether we can simply shrug off the mediocre offering to blue-blood fans or if we cry out with the injustice of the utter misrepresentation of our favorite book boyfriend. Let’s hear from you. Perhaps you felt differently? Maybe you saw something I missed? All opinions welcome as long as you play nice! 😎

  24. Antonella ha detto:

    Ciao a tutte, ha me il film e piaciuto tanto. Si mancano tante fasi cruciali:Leila che vuole vedere Christian e va da Ana, incidente di Ray, Flinn non esiste, la scena del gelato era all’inizio del nero quando si riappacificano dopo la mostra di José, la scazzottata in discotecae tanto altro che sa solo chi ha letto i libri, comunque mi dispiace che siamo arrivati alla fine mi e piaciuta la loro storia dall’inizio alla fine parlo dei libri.Anche Darker preferisco Grey e più bello . comunque qualcuno sa quando esce Freed il libro?e il dvd?Anita sei brava mi piace come scrivi ciao

  25. Linda ha detto:

    Eccomi .. Allora vuoto piatto privo di emozioni
    Da lettrice dei tre libri e non vi nascondo che li ho riletto tipo 10 volte e non mento credetemi
    Dovessi fare una fotografia vedrete con i vostri occhi quanto sono consumati.
    Quindi detto questo i film mi hanno deluso profondamente mi ero innamorata dei due personaggi ana e Christian ma dai film l innamoramento è sparito dissolto evaporato
    Ok tagliare ma non trasmettere niente anche no
    Che tristezza
    Ora attendo il rosso dal punto di Christian
    Pervhe se tanto mi da tanto la L.E. James non perderera questa occasione di business
    Ed io come una polpa correrò a prenderlo anche se con il nero di christin non ho avuto emozioni alcuna,cosa che invece ho avuto con i tre letti in tre giorni si giuro tre giorni.

    • francesca ha detto:

      Ecco dici il vero , sono le solite sensazioni che ho avuto io….. tanto sui film ma anche sui libri , visti dal punto di vista di Christian . La sensazione che mi dà la James è questa , non scrive più per amore della scrittura ma , per battere cassa …..e francamente questa cosa emerge in enteambi i libri di Christian. Ovviamente leggerò anche il rosso ma so già che sarà piatto come gli altri due.

  26. Benedetta ha detto:

    Sono d’accordo con voi per quanto riguarda il primo film io mi aspettavo di vedere il matrimonio per intero e vedere Anastasia che partorisce secondo me la saga continuerà perché alla fine del film non c’era la parola Fine quindi io mi aspetto il un sequel di 50 sfumature di rosso

  27. Linda ha detto:

    No x me è terminato qui lei incinta della bimba proprio come nel libro

  28. Mrs Cinnamon ha detto:

    Visto anch’io ieri sera, quindi lasciate che vi dica la mia anche se mi sembra siamo tutte concordi. L’inizio è stato troppo veloce, ma metticela una voce fuori campo come se fosse Anastasia a raccontare del matrimonio visto che tutto si è risolto in meno di due minuti, luna di miele quasi non pervenuta, voglio dire, è stato un collage di immagini veloci e la scena delle manette soprattutto se poi a christian fate dire la frase “domani te lo incollo sulla pelle” e ad ana viene chiesto se ricorda la safeword non si può risolvere come abbiamo visto , ma non perchè volevo vedere questi due darci dentro e godere, youporn è sempre on line che io sappia, ma manca il dopo, la rabbia di ana e il pentimento di christian, cercare di fare l’uno un passo verso l’altro. Salvo invece la scena di quando Christian irrompe in ufficio da Ana per la questione mail. A proposito, mi è mancato lo scambio di messaggi e mail tra i due, menomale che dovevano imparare a comunicare. Grande scena anche quando Ana mette al suo posto Gia ( adoro quando l’architetto deglutisce e accusa il colpo!). Inseguimento bello ma tutta quell’adrenalina che poi li porta a consumare avidamente in un parcheggio io non l’ho avvertita, lei mi è passata da vergine innocente a ninfomane in tre mesi! La scena dell’orgasmo negato come quella delle manette è superficiale e mancando un riferimento ai voti nuziali, lui sembra il solito dominatore e basta, ancora una volta niente comunicazione tra i due. Per quanto riguarda Aspen, si la scena della canzone di Christian inserita lì, perde di profondità e non si capisce davvero il cambiamento che in atto nel personaggio. Bello il momento di dialogo tra Ana ed Elliot, e l’espressione di Christian mentre Elliot fa la proposta a Kate. Mi sono persa qualcosa tra gli occhi al cielo in aereo con gli altri al ritorno da aspen e il dilatatore nella stanza rossa e i ricordi in ufficio di lei il giorno dopo. Miracoli della post produzione e del montaggio…Se nel primo la dottoressa green è solo un nome, finalmente qui le diamo un volto, sarebbe stato bello se la stessa sorte fosse spettata pure al povero Flynn che non viene nominato nemmeno in quest’ultimo film. La rivelazione della gravidanza beh non pervenuta, mi aspettavo di meglio. Tenero lui quando ritorna ubriaco a casa e parla a puntino ma anche qui cambio troppo repentino di umore per lei quando scopre il messaggio di elena che tra l’altro non da adito a pensare che lui le abbia detto del bambino e si rinchiude nella stanza rossa. Bella la sfuriata di Ana al mattino dopo. Si diceva che l’abbigliamento di Ana sarebbe stato più curato ma tranne la gonna con la camicetta bianca che indossa per buona parte all’inizio, è stato più il tempo che abbiamo visto le tette di dakota! Se non ci fosse Hyde il film sarebbe quasi inutile. Il confronto tra lui e Ana è stata la scena più emozionante, avrei voluto più pathos nella telefonata tra Ana e Chris ( a proposito deo gratias niente più Chris ma Christian e anche qualche Anastasia per esteso!) alla banca ma è servito a far diventare Mr. Grey più perspicace di Taylor e tutto l’Fbi, ( si che vede che parlare a volte non serve). Tra i personaggi secondari salvo il direttore della banca, credibile, carina e divertente Hannah che flirta con Sawyer, Boyce Fox che spreco, Gail e Taylor qui parlano e non annuiscono, miracolo, ma tra i non pervenuti perchè dimenticati e inesistenti, oltre Flynn e Ray, inserisco Carrick, insomma, due paroline ad Ana dopo tutto quello che passa ci stavano, sorvoliamo pure l’accordo prematrimoniale ma cavolo almeno una battuta un confronto magari con Christian dopo che scopre il legame con Hyde…
    Conclusione affrettata con la rivelazione della tomba di Ella, la visita sulla stessa e il flashback, anche qui ci avrei messo una voce fuori campo che spiegava l’evolversi della situazione.

  29. lory ha detto:

    Visto e considerato che i 3 film hanno avuto un successo strepitoso , la SIG ERYCA LEONARD dovrebbe pensarci molto bene e veramente fare un sequel sulla vita famigliare di CHRISTIAN E ANASTASIA con i loro bimbi nella loro casa nuova sul Saund . Ma da un’ intervista fatta aJAMIE DORNAN ha detto che lui con 50 SFUMATURE ha chiuso .Se manca lui il film non avrebbe lo stesso valore a parer mio , qualcuna di voi ragazze e ‘ d’ accordo con me ? 👍👍👍

  30. Mrs Cinnamon ha detto:

    Dico la mia, nonostante abbia amato la saga,( ma preferisco di gran lunga lo sviluppo che gli ha dato Anita), ieri ho visto l’intervista che Dornan ha rilasciato a Eamonn Mallie, e credo che se da un lato 50 sfumature gli ha dato fama e notorietà, gli ha tolto anche tanto, ha parlato della gelosia che a volte prova nei confronti della carriera di alcuni suoi colleghi e amici e credo sia giusto che gli si dia modo e tempo di scrollarsi da dosso il personaggio di mr grey per evolvere, io ad esempio l’ho trovato davvero bravo in The Fall e The 9th life of Luis Drax. Credo anche che ormai zia james ci abbia mangiato abbastanza con tutto l’universo fifty shades e visto il livello e di darker e dei film realizzati sia arrivato anche per lei il momento di dire stop. Sarebbe davvero ridicolo continuare.

Lascia un commento

Il tuo indirizzo email non sarà pubblicato. I campi obbligatori sono contrassegnati *