Category: Crossfire

24

Crossfire – Capitolo 36

Eva non mi diede tempo di tornare da lei, ma mi raggiunse al bar proprio mentre il barman mi porgeva il suo e il mio drink. Mi prese di mano il bicchiere e lo...

13

Crossfire – Capitolo 35

Quando mi svegliai, quella mattina, il profumo di Eva mi inebriò. Mi avvicinai a lei, stringendola da dietro. Eravamo entrambi nudi e non faticai molto a infilare l’uccello tra le sue cosce calde, strusciandomi...

11

Crossfire – Capitolo 34

Prima di andare da Eva passai da casa a recuperare le mie cose. Lo feci sperando che lei non mi cacciasse di casa, ma mi permettesse di restarle accanto quella notte. Quando arrivai da...

Crossfire – Capitolo 33

Crossfire – Capitolo 33

Feci una doccia solitaria quella mattina, al risveglio. E mi cambiai quando Eva andò a sua volta a lavarsi. Cercai di evitare di restare nella stessa stanza con lei fino a quando non mi...

14

Crossfire – Capitolo 32

Eva e Cary uscirono dalla camera da letto e io restai nudo come un verme, a terra, nell’angolo in cui Cary mi aveva spinto. Mi sentii vuoto, un fottuto psicopatico. Mi sbattevo tutti i...

Crossfire – Capitolo 31

Crossfire – Capitolo 31

Angus ci consegnò il cibo cinese e Cary si unì alla nostra cena, in salotto. Io e lui eravamo seduti a gambe incrociate sul tappeto, gustando la cena poggiata sul tavolino. Eva, ingorda come...

8

Crossfire – Capitolo 30

Quella sera scesi in anticipo dall’ufficio. Chiesi ad Angus di portare la limousine invece della Bentley davanti all’ingresso. Lui tenne lo sportello aperto e, quando vidi Eva uscire e guardare in direzione dell’auto, seppi...

Crossfire  – Capitolo 29

Crossfire – Capitolo 29

Quella mattina io ed Eva ci preparammo insieme. Un accenno della serena quotidianità che speravo di avere con lei un giorno. Ci aiutammo a vicenda a vestirci, ci baciammo, ci accarezzammo. Uscimmo felici dal...

20

Crossfire – Capitolo 28

Eravamo seduti in sala da pranzo, intenti a consumare il cibo che avevamo ordinato. Eva mi stava fissando quasi in maniera inconsapevole. Il rossore sulle sue guance e gli occhi lucidi, velati, mi fecero...

9

Crossfire – Capitolo 27

Eva scattò in piedi, come se fosse stata appena punta da uno spillo. Mi aspettavo quella sua reazione, non ne fui sorpreso. Aveva la tendenza a fuggire via. «Non farlo» la ammonii, sorridendole. «Non...